• Home
  • Dati e Statistiche
  • Taxi e NCC
  • Diffusione auto pubbliche
Taxi e NCC

Taxi e NCC Diffusione auto pubbliche

Diffusione auto pubbliche

Nel campione esaminato da ART, che comprende 144 comuni, il servizio di trasporto urbano non di linea è costituito per l’82% da Taxi e il 18% da autovetture NCC. Ad ogni licenza taxi corrisponde una sola autovettura taxi, ma ad una autorizzazione NCC possono corrispondere diverse autovetture NCC.
Soltanto in 4 comuni (Roma, Milano, Napoli, Torino) il numero delle licenze taxi è superiore a 1.000, mentre in altri 4 comuni (Genova, Firenze, Bologna, Palermo) questo numero è compreso fra 301 e 1.000. All’estremo opposto, il 30% dei comuni del campione dispongono al massimo di 10 taxi (e 2 comuni non ne hanno alcuno).
Per quanto riguarda gli NCC, si rileva che solo 10 comuni (Roma, Bologna, Milano, Genova, Torino, Sorrento, Palermo, Napoli, Venezia, Firenze) hanno un numero di autorizzazioni superiore a 100: tra questi, spicca Roma con quasi 1.000 autorizzazioni.
Nei comuni del campione fino a 100.000 abitanti il numero dei taxi e il numero delle autorizzazioni NCC si equivalgono.